Corso Vittorio/ Corso Vinzaglio - epoca - appartamento ristrutturato e arredato Intera proprietà

Corso Vittorio Emanuele II, 108, Torino

€ 368.000
Prezzo
105 mq

Metratura

4

Numero di locali

Tour virtuale di questo immobile

  • SALONE
  • CAMERA
  • CAMERETTA
  • ALTRO SALONE-ZONA CUCINA
  • BAGNO

Dettagli di questo immobile

Tipo Appartamento Proprietà Intera proprietà Superficie 105 mq Numero di locali 4 Stato Ottimo / Ristrutturato Immobile libero Classe energetica D (171,48 kWh/mq anno) Piano 3 di 4 Riscaldamento Centralizzato Cucina Cucina a vista Bagni 2 Arredamento Arredato Disponibilità Libero Ascensori 1 Condizionatore Presente Balconi 2 Anno dello stabile 1800 Porta blindata Portineria Doppi vetri

Descrizione dell'immobile

Corso Vittorio Emanuele II, in elegante stabile d'epoca, dotato di portineria ed ascensore, proponiamo in vendita, al terzo piano, elegante appartamento totalmente ristrutturato, mai abitato e completamente arredato a nuovo. Risulta così composto: ingresso privato dal balcone di proprietà, salone con cucina attrezzata, due camere, disimpegno, biservizi; un lungo balcone interno corte. Completa la proprietà un locale cantina.Sono stati utilizzati materiali di alta gamma, nella scelta dei palchetti e nelle ceramiche dei bagni; con particolare cura si è effettuata la climatizzazione di tutti gli ambienti.Chiavi a nostre mani, sempre visionabile.



Dove si trova l'immobile

Riferimento all'annuncio: 099A

Caratteristiche

In città
Piano alto
Di prestigio
Centro Storico
Luminoso
Esposizione interna
Esposizione esterna
Ampie camere

Dotazioni

Porta blindata
Portineria
Condizionatore
Doppi vetri
Riscaldamento autonomo

I nostri servizi

Crediamo che il nostro compito non sia solo fare una valutazione dell’immobile ma accompagnare i nostri clienti passo passo verso l’acquisto, la vendita o la locazione della proprietà...

copertina immagine1

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter ti terremo informato con dei brevi e semplici articoli di aggiornamento sul mercato immobiliare e su possibili investimenti a Torino legati alle nostre acquisizioni